Assicurazione auto aziendale

In questo approfondimento vediamo ne ldettaglio come funziona l’assicurazione auto aziendale; come da leggi vigenti qualunque veicolo che circoli sulle strade pubbliche o ad accesso pubblico, devono necessariamente essere provviste di una copertura assicurativa per la responsabilità civile (RCA).

Per mezzo di questa polizza, nello sventurato caso di incidente stradale, sarà la compagnia assicurativa a risarcire danni a terzi coinvolti nell’evento.

Assicurazione auto aziendale: cos’è e come funziona

La polizza assicurativa copre l’importo danni fino al suo massimale, che è messo in chiaro dalla compagnia stessa al momento della sottoscrizione della polizza stessa.

La legge stabilisce anche una cifra minima per i massimali, ma ogni compagnia assicurativa ha diritto di personalizzare il proprio limite anche a cifre molto più alte.

Questi concetti di fondo sono applicabili anche alle auto, cosiddette aziendali, che circolano sulle strade pubbliche. Però questa categoria di veicoli, a livello assicurativo, è soggetto a delle peculiarità che vedremo qui di seguito.

Preventivo assicurazione auto aziendale

Polizza | Voto | OffertaOnline | Promo

Differenze tra auto aziendale e auto standard

Dal punto di vista assicurativo la RC Auto per una automobile aziendale non è differente da quelle standard, in particolare per l’iter e la gestione del contratto.

Esistono però alcune differenze che possono essere sostanziali tra i due tipi di polizza, proprio inerenti alla diversità dei mezzi aziendali e al tipo di uso che se ne fa.

Innanzitutto con la polizza su auto aziendale è possibile prevedere la stessa scadenza di tutti i contratti stipulati dopo il primo anche se hanno una decorrenza diversa.

Ovviamente un’altra differenza di fondamentale importanza è quella che il contratto di assicurazione è sottoscritto non da un individuo ma da un’azienda.

La polizza assicurativa per auto aziendale può andare a riguardare uno o addirittura un’intera flotta di veicoli che svolgono la loro funzione per l’azienda.

Altro punto di distinzione abbastanza evidente è quello del guidatore.

RCA auto aziendale preventivo

Polizza | Voto | OffertaOnline | Promo

Chi può guidare l’auto aziendale

Solitamente le compagnie assicurative richiedono al sottoscrittore di indicare con precisione i nomi dei conducenti autorizzati ad utilizzare il veicolo assicurato.

In realtà l’articolo 82 del Codice della Strada sancisce con esattezza che il veicolo di tipo aziendale possa essere guidato anche dai familiari di uno dei soci.

Classe di merito e polizza aziendale

Oltre alla RC Auto, anche le polizze per veicoli aziendali possono usufruire di un beneficio come il trasferimento della classe di merito; è necessario però che l’auto assicurata sia dello stesso tipo del modello già coperto.

Gli obblighi dell’azienda

Quando si decide di sottoscrivere un contratto di assicurazione per auto aziendale è necessario comunicare alla Motorizzazione chi utilizza l’auto aziendale.

Non solo. E’ altrettanto necessario trascrivere sul libretto di circolazione il nome della persona non intestataria dell’auto che ne ha piena disponibilità, per più di 30 giorni. Ovviamente solo nel caso che non vi sia un uso promiscuo dell’auto oppure quando l’utilizzo del veicolo sia considerato un benefit.