Assicurazione auto a km: polizza auto chilometrica a consumo

L’assicurazione auto a km può essere la polizza ideale per chi utilizza poco la macchina e vuole risparmiare sul premio.

Per questo tipo di copertura, infatti, il premio è correlato al numero di chilometri che si effettuano in un anno.

Di seguito nel nostro approfondimento cercheremo di spiegare le principali caratteristiche dell’assicurazione auto chilometrica o a consumo.

Ecco come funziona, quanto costa e quando conviene la polizza auto a consumo.

Come funziona l’assicurazione a km

L’assicurazione a km è una polizza auto conveniente se si percorre un chilometraggio ridotto durante l’anno.

L’assicurazione chilometrica è anche detta assicurazione a consumo (pay per use) : il premio infatti dipende da quanto utilizzi il veicolo.

Ma come funziona l’assicurazione auto a km? Grazie a una scatola nera installata a e tramite un segnale GPS, è possibile registrare gli spostamenti e il calcolo dei chilometri effettuati.

In genere la strumentazione e i relativi canoni sono a carico della compagnia assicurativa.

Tra i vantaggi di questa dotazione di bordo anche la possibilità per la compagnia di ricostruire la dinamica di un incidente o recuperare più facilmente l’auto in caso di furto o guasto.

Sono diverse le compagnie che permettono all’assicurato di controllare in tempo reale la percorrenza, accedendo al proprio sito internet. Questo servizio è utile per tenere sempre sotto controllo il numero di chilometri percorsi ed evitare di superare le soglie di km incluse nel contratto.

Le assicurazioni auto a chilometro possono essere delle alternative per polizze auto temporanee o polizze auto sospendibili.

Calcola online il preventivo Gratis

PolizzaVoto | OffertaOnline | Promo
GENERTEL - Promo Polizza Max Risparmio Web

ZURICH Polizza auto a partire da 220 eur

Assicurazione a consumo: quale scegliere

Sul mercato è possibile sottoscrivere diverse soluzioni di assicurazione a consumo: confronta sempre le condizioni contrattuali e i diversi preventivi per le polizze auto a km.

Le assicurazioni a consumo possono prevedere un calcolo:

• sul numero effettivo dei chilometri percorsi
• tramite fasce chilometriche pre-definite

Nelle assicurazioni a km potrebbe essere previsto il versamento di una quota fissa del premio annuale in fase di stipula e poi un pagamento calcolato sul numero di chilometri effettivi percorsi e registrati.

Le compagnie possono anche consentire un versamento rateizzato su base trimestrale o semestrale.

Nelle assicurazioni su fascia chilometrica, invece, è previsto il versamento di un premio forfettario in relazione alla fascia di percorrenza stimata in fase di stipula.

In caso di maggiore percorrenza, l’assicurato è tenuto al saldo ad integrazione.

Quanto costa l’assicurazione auto a km

Il costo dell’assicurazione auto a km dipende dalla percorrenza.
Rispetto a una polizza annuale si potrebbe risparmiare anche fino al 50% – ma dipende dal reale utilizzo del veicolo.

Un’assicurazione auto a consumo costa:

• fino al 25% – 50% in meno per percorrenze inferiori ai 5.000 km all’anno
• tra il 10%-25% in meno rispetto l’RCA tradizionale, per chi effettua tra i 5.000 e i 10.000 km all’anno

Calcola il preventivo polizza auto a Km

PolizzaVoto | OffertaOnline | Promo
GENERTEL - Promo Polizza Max Risparmio Web

ZURICH Polizza auto a partire da 220 eur

L’assicurazione auto a km conviene?

L’assicurazione auto a consumo conviene se usi l’auto per brevi tragitti.

E’ vantaggiosa se non si superano circa i 5.000 chilometri percorsi in un anno (ad esempio per chi usa in genere i mezzi pubblici e la macchina solo per spostamenti sporadici in città) .

Confrontare i migliori preventivi online per l’assicurazione auto chilometrica a consumo conviene: risparmia e controlla le migliori polizze prima di una eventuale stipula.

PolizzaVoto | OffertaOnline | Promo
GENERTEL - Promo Polizza Max Risparmio Web

ZURICH Polizza auto a partire da 220 eur

Leggi anche: