Fino qualche anno fa scegliere la polizza auto piú economica era una facenda piuttosto lunga: bisognava visitare tutte le agenzie delle compagnie di assicurazioni, farsi dare i preventivi e poi metterli a confronto e trovare la polizza piú adatta alle proprie esigenze. Un´operazione complessa e lunga che spesso spingeva a scegliere la soluzione piú comoda senza valutare bene i costi.

Per fortuna ora grazie ad Internet ed i preventivi online forniti dalle compagnie di assicurazione hanno migliorato la ricerca della polizza piú economica: con pochi passaggi si impostano le caratteristiche della proprio auto ed in pochi minuti si ha un preventivo affidabile dell´assicurazione che si ha scelto.

Assicurazione
Offerte
Voto
Calcola GRATIS ORA
logo-genertel
*Promo Web: Risparmia fino al 50%
starsl_5 calcola-preventivo
zurich-connect-logo
*Promo Web: -38% Sconto
starsl_5 calcola-preventivo
verti-logo
*Promo Web: 10 rate a tasso zero
starsl_4 calcola-preventivo
axa-logo
*Promo Web: -30% Sconto
calcola-preventivo

Risparmia tempo e denaro

Insomma, sul web si risparmia non solo tempo, perché il web ci fornisce un strumento per confrontare anche diversi preventivi assicurativi in modo di poter scegliere la polizza auto piu economica! Sono i cosidetti comparatori dei prezzi delle assicurazioni che si trovano sui motori di ricerca.

Il meccanismo di questi comparatori online è molto semplice: per ottenere un preventivo per le polizze auto più economiche bisogna semplicemente inserire alcuni dati della macchina e il suo proprietario. Chi stipula una polizza auto online risparmia mediamente sul 30% rispetto a chi la stipula attraverso il canale tradizionale. Come mai? Perché le compagnie online abbattono cosi tutti gli oneri e le spese di agenzia e di gestione che ricadono sul costo della polizza.

Come rendere la polizza auto ancora più economica?

Per risparmiare ulteriormente sull’assicurazione ci sono alcuni piccoli trucchi e strategie che possono agevolare il proprietario di una macchina. Per esempio bisogna tener presente che l’assicurazione auto può essere personalizzata, eliminando le clausole di cui effettivamente il cliente non ha bisogno, oppure specificando con attenzione alcuni dati che riguardano la zona di residenza, i chilometri percorsi, l’utilizzo dei veicolo , l’età del conducente.

Bisogna anche considerare con quali tempi e modalità la compagnia assicurativa si occuperà di gestire il rimborso in caso di sinistro. Ci sono delle compagnie che invece di risarcitare in denaro l’incidentato si offrono di far riparare il veicolo presso un’autofficina convenzionata, questa opzione permette all’assicurato di risparmiare sul costo della polizza.

Un altro piccolo trucco è quello di non far intervenire la compagnia assicuratrice se il sinistro è di poca relevanza. Perché pagando il danno di tasca propria non si provoca un cambio della classe e quindi un aumento del premio.